Giornata internazionale di preghiera contro la tratta

Adesione della Fraternità Francescna e Cooperativa Sociale Frate Jacopa

Una Giornata internazionale di preghiera e riflessione contro la tratta di esseri umani sarà celebrata per la prima volta l’8 febbraio, festa di S. Giuseppina Bakhita, schiava sudanese, liberata e divenuta religiosa canossiana, canonizzata nel Duemila. A promuoverla è il Pontificio Consiglio per la Pastorale dei migranti, il Pontificio Consiglio della giustizia e della pace e le Unioni internazionali femminili e maschili dei Superiori/e Generali (UISG e USG). “Accendi una luce contro la tratta” è il tema guida della Giornata.

L’obiettivo dell’inziativa “è innanzitutto quello di creare, attraverso questa giornata, maggiore consapevolezza del fenomeno e riflettere sulla situazione globale di violenza e ingiustizia che colpisce tante persone, che non hanno voce, non contano, non sono nessuno: sono semplicemente schiavi”. La Chiesa cattolica, e in particolare le congregazioni religiose femminili, operano in molte parti del mondo da molti anni, per prevenire il traffico di esseri umani, denunciare trafficanti e sfruttatori, aiutare e proteggere le vittime ...continua

La preghiera