SCUOLA DI PACE A BOLOGNA

"ECONOMIA FRANCESCANA. UNA PROPOSTA PER USCIRE DALLA CRISI"

Venerdì 30 maggio 2014

La serata dedicata alla presentazione del libro “Economia Francescana. Una proposta per uscire dalla crisi”, EDB 2014, da parte dell’ autore p. Martin Carbajo Nunez, Rettore della Pontificia Università Antonianum, si colloca in un ciclo di conferenze programmate dalla Parrocchia S. Maria Annunziata di Fossolo assieme alla  Fraternità Francescana e Cooperativa Sociale  Frate Jacopa, per introdurre ai temi del complesso e urgente problema  della cura del bene comune in una comunità sociale che fatica a riprendere  rapporti caratterizzati dalla reciprocità degli intenti e dalla fiducia in una collaborazione operosa di uomini e donne dediti ad edificare la fraternità.

Il mondo globalizzato sta soffrendo una grave crisi economico-finanziaria che ha condotto sull'orlo della bancarotta diversi paesi occidentali. Molti concordano nell’affermare che essa si configura come una vera e propria crisi strutturale che sembra aver messo in discussione il sistema economico e i suoi fondamenti antropologici. Il libro mostra l'attualità dell'importante contributo che i francescani offrirono alla riflessione e alla pratica economica durante i secoli XIII-XV, svolgendo un ruolo decisivo nella nascita della moderna economia di mercato. Risulta davvero paradossale, ricorda il prof. Carbajo, che un contributo così fondamentale all'umanizzazione della nuova economia sia stato dato proprio da coloro che avevano scelto di abbracciare la povertà più radicale. I frati arrivarono perfino a fondare istituzioni finanziarie: i Monti di Pietà. Quelle risposte di ieri possono orientare la ricerca di soluzioni ai problemi del nostro tempo.